Tappeti moderni economici per la tua casa

tappeti moderni economici

Non occorre che sia un persiano

Un tappeto è un elemento d’arredo che arricchisce immediatamente l’ambiente in cui viene usato. La stessa stanza, senza il tappeto, sembra più vuota, più fredda, meno accogliente. Un tappeto dai colori allegri aggiunge anche vivacità, un tappeto elegante dà quel tocco in più all’estetica.

Inoltre, non dimentichiamo che tappeti e stuoie svolgono anche funzioni pratiche. Se il pavimento è in materiali freddi e duri, un tappeto è la soluzione. Non per nulla esistono gli scendiletto! Una stuoia può proteggere il pavimento della cucina, o dell’ingresso, dallo sporco.

E per tutto questo non occorre affatto che il tappeto sia antico, esotico e costoso. Esistono tappeti moderni economici che fanno egregiamente la loro parte.

Tappeti moderni economici per tutte le tasche

La semplificazione delle procedure di produzione e l’utilizzo di materiali sintetici hanno fatto sì che i tappeti diventassero alla portata di tutti. Non è necessario, infatti, che il tuo tappeto sia di lana pregiata lavorata ed intessuta a mano, o che invece di un tappeto tu stenda per terra la pelle di un grande animale. Oggi i tappeti non avranno forse quel tipo di fascino un po’ datato, ma in compenso sono molto più accessibili, e, inoltre, sono più robusti, di manutenzione più facile (per lavarli non occorre uno specialista), più godibili.

Materiali, colori, forme

Se opti per un tappeto moderno, avrai anche un assortimento molto più vasto tra cui scegliere. Esistono ovviamente i tappeti economici in materiali sintetici, resistentissimi all’usura e alle macchie. Ma ci sono materie prime naturali non costose, come la iuta, o altre fibre vegetali, che danno un aspetto caldo e naturale al tappeto. Un’altra alternativa è un mix di fibre naturali e sintetiche.

Per i colori, puoi osare tonalità sgargianti oppure scegliere qualcosa di tenue, motivi geometrici o tinte unite.

Infine, mentre il rettangolo è la forma più comune, perché non considerare un tappeto ovale o rotondo?

Vasi moderni per interni: un tocco di colore e di brio

vasi moderni per interni

Lo stile unico dei vasi moderni per interni

Composizioni floreali profumatissime, bouquet di fiori secchi o cestini di lavanda artificiale: ecco come colorare e vivacizzare l’ambiente in maniera semplice ma mai scontata. 19 Il vaso moderno, infatti, è un complemento che non può mancare all’interno di qualsiasi appartamento arredo con cura e attenzione ai dettagli. Disponibili in un variegato ventaglio di proposte, i vasi da interni impreziosiscono e fanno la differenza.

Le caratteristiche dei vasi da interno in stile moderno

A caratterizzare la maggior parte dei vasi moderni per interno sono senza dubbio le forme geometriche. Sfere, cubi, parallelepipedi: forme essenziali che vengono rivisitate in soluzioni sempre nuove. Accanto ai vasi lisci e satinati, nello specifico, non mancano contenitori dalla superficie lavorata: l’effetto tridimensionale attira immediatamente l’attenzione e contribuisce a valorizzare il contenuto del vaso. Una volta scelto un oggetto d’arredo di design, infatti, è sufficiente completarlo anche con una semplice piantina sempreverde. I vasi moderni vengono realizzati in tante dimensioni diverse e possono essere posizionati in qualsiasi angolo della casa; questi oggetti, nello specifico, sono ideali sul mobile del salotto, in un angolo della zona giorno oppure sulla scala interna.

Come scegliere un vaso da interno moderno?

Perfetti in un contesto innovativo e di tendenza, i vasi moderni possono essere scelti anche per vivacizzare un ambiente classico e elegante. A questo scopo si possono scegliere fantasie che ricordano le venature del legno o magari i colori caldi della creta: tutte queste soluzioni, infatti, sono perfette da accostare sia agli immancabili mobili in legno sia ad altri complementi d’arredo dallo stile tradizionale.

Letto matrimoniale similpelle: come coniugare praticità e stile

letto matrimoniale similpelle

Quali vantaggi offre un letto matrimoniale similpelle?

Il letto matrimoniale similpelle è il complemento d’arredo che coniuga efficacemente stile ricercato e massima funzionalità. I letti in similpelle, infatti, sono più economici dei letti in vera pelle, resistono all’usura e non vengono danneggiati facilmente, sono facili da pulire. Nonostante si tratti di un componente d’arredo pratico e funzionale, il letto in similpelle viene curato in ogni dettaglio e conquista per il suo stile semplice ma mai scontato. Non mancano, in ogni caso, letti in similpelle dal design più elaborato, perfetti per chi vuole dare vita a una soluzione d’arredo ricercata.

Letti matrimoniali in similpelle: quale modello scegliere?

In base allo spazio che si ha a disposizione e ai propri gusti, è possibile prendere in considerazioni tanti modelli diversi di letto matrimoniale in similpelle. Uno dei più apprezzati e funzionali è senza dubbio quello con il contenitore: poter sfruttare il cassettone sotto al letto, nello specifico, rappresenta una vera e propria risorsa per chi ha una casa piccola e vuole ottimizzare al meglio lo spazio. Accanto ai letti matrimoniali con contenitore, tuttavia, è possibile prendere in considerazione anche classici letti con piedini nonché letti di design dallo stile molto particolare.

Colori, forme e fantasie dei letti matrimoniali in similpelle

I letti matrimoniali in similpelle vengono quasi sempre proposti in bianco, in nero e in avorio: si tratta di soluzioni classiche e versatili che lasciano spazio agli accostamenti più disparati. Per rendere l’atmosfera più ricercata, tuttavia, è possibile scegliere una stoffa trapuntata che impreziosisce il letto con un tocco di eleganza. Molto interessanti dal punto di vista estetico sono anche le testiere del letto dalle linee morbide e sinuose. Il letto matrimoniale in similpelle, quindi, può trasformarsi in un complemento d’arredo semplice ed essenziale oppure insolito e fuori dal comune.

Divano letto futon per un arredamento dal fascino orientale

divano letto futon

Che cos’è il divano letto futon?

Il divano letto futon è un complemento d’arredo ispirato alla tradizione giapponese. In Oriente, il futon è un materasso arrotolato, realizzato in cotone sottile ma rigido e resistente. Nella maggior parte dei casi, inoltre, il materasso viene rivestito con una fodera trapuntata che contribuisce a perfezionarne l’estetica e la praticità. A seconda dei propri gusti, è possibile scegliere un futon più rigido oppure uno più morbido, completato ad esempio con il lattice. Chi sceglie un divano letto futon, in ogni caso, completa l’arredamento della propria casa con un dettaglio particolare e di grande fascino.

Quali sono i vantaggi di un divano letto futon?

Un divano letto futon è innanzitutto un complemento d’arredo versatile, da inserire in tanti contesti diversi. Negli ambienti più piccoli e angusti, in particolar modo, il divano letto consente di risparmiare spazio senza rinunciare al massimo comfort. In caso di necessità, infatti, il divano può essere trasformato in pochi secondi in un letto comodo e spazioso. A questo proposito, il futon si rivela una scelta perfetta: il materasso, nello specifico, può essere srotolato in maniera sorprendentemente rapida e senza alcuno sforzo. In base alle proprie esigenze, infine, è possibile scegliere un divano letto singolo oppure un futon matrimoniale.

Divano letto futon: una scelta di design dal fascino orientale

Gli amanti delle atmosfere orientali e di questa affascinante cultura millenaria possono impreziosire la propria casa con dettagli come il futon. Il divano letto è disponibile in un’ampia gamma di colori diversi che vanno dal classico e raffinato avorio fino alle tinte più accese, come il rosso, il giallo, il verde e il blu. Lo stile sobrio ed essenziale del futon, che generalmente è sostenuto da un semplice supporto in legno, rende questo complemento d’arredo perfetto da inserire in qualsiasi contesto.

Orologi da parete moderni

orologi da parete moderni

Scandire il tempo in allegria

Gli orologi da parete moderni sono un complemento d’arredo ideale per regalare alla casa un tocco di colore e di allegria. Insoliti, divertenti ma dotati di una funzionalità perfetta, sono in grado di personalizzare ogni ambiente della casa. Il ventaglio di proposte è talmente ampio da riuscire ad accontentare gusti ed esigenze diverse e non si faticherà certo a individuare un modello in grado di armonizzarsi con l’arredo di casa. Se ne può sistemare uno per stanza oppure dar vita a una vera e propria collezione e organizzare, su un’unica parete, una sorprendente esposizione di orologi di design, piccole opere d’arte capaci di scandire il tempo in allegria.

La trasformazione del cucù

Ricordate i vecchi orologi a cucù di una volta, quelli davanti ai quali i bambini attendevano lo scoccare dell’ora per sentir cantare l’uccellino? Ebbene, fra gli orologi da parete moderni ve ne sono molti che riprendono, rivisitandolo, l’orologio a cucù del tempo andato. Rigorosamente in legno e a forma di casetta, ma dalle linee più minimaliste e stilizzate rispetto a quelle più “barocche” di una volta, i nuovi cucù mantengono invece inalterato il caratteristico canto dell’uccellino. Diversi modelli sono dotati di un sensore in grado di percepire l’assenza di luce e di arrestare il canto durante le ore notturne, in modo da non disturbare il riposo.

Per la stanza dei bambini

Insegnare ai propri bambini a leggere le ore sarà più facile se, nella loro cameretta, si metteranno orologi da parete moderni simili a giocattoli.  I più adatti sono, forse, alcuni modelli che riproducono personaggi di fiabe o di cartoni ma, anche in questo caso, la scelta è ampia e ci si può orientare  su orologi particolarmente colorati dalle forme più svariate e divertenti. Tutti, comunque, hanno personalità e sanno far passare il tempo, ad adulti e bambini, nel modo più piacevole possibile.

Amaca da terra: stile ricercato e relax all’aria aperta

amaca da terra

Che cos’è un’amaca da terra?

Un’amaca da terra rappresenta una valida alternativa alle classiche amache sospese. Chi non ha disposizione alberi o altri supporti ai quali appendere l’amaca non deve necessariamente rinunciare al piacere del relax all’aria aperta. Le amache da terra sono sostenute da un supporto in legno e possono essere inserite in qualsiasi ambiente, dal terrazzo al giardino. Pratici e versatili, questi complementi d’arredo si caratterizzano per l’eleganza e per lo stile ricercato in ogni dettaglio. In base alle proprie esigenze, infine, si possono scegliere amache di tante dimensioni e fantasie diverse.

Quale amaca da terra scegliere?

Una tradizionale amaca da terra è composta da un singolo supporto in legno, di forma curva, e da una striscia di tessuto legata al supporto con corde resistenti. Non mancano, tuttavia, amache matrimoniali che vengono sostenute da un doppio supporto nonché modelli dal design più insolito e particolare. Per quanto riguarda i tessuti, le soluzioni da prendere in considerazione spaziano dal cotone al poliestere, stoffe robuste, resistenti e disponibili in un’ampia gamma di motivi diversi. Per un abbinamento classico con il colore del legno, è possibile scegliere una stoffa di colore bianco e avorio. Gli amanti delle tinte accese e briose, invece, possono indirizzarsi verso una tipica amaca a righe multicolore.

Dove inserire l’amaca da terra?

Uno dei vantaggi offerti dalle amache da terra è senza dubbio la versatilità. Questo complemento d’arredo, infatti, può essere inserito nei contesti più disparati, anche quando lo spazio a disposizione è piuttosto limitato. L’amaca da terra è senza dubbio perfetta in un angolo del giardino, dove godersi il sole in piena estate e l’aria fresca nei mesi più ventilati. Chi non ha a disposizione un giardino, invece, può scegliere l’amaca da terra anche per il balcone o per la veranda.

Rete e materassi: arredi essenziali per la camera da letto

rete e materassi

Come scegliere rete e materassi per la camera da letto?

La rete e il materasso rappresentano due complementi d’arredo da scegliere con grande attenzione. Il benessere e il comfort durante il sonno, infatti, dipendono in gran parte anche dalla qualità della rete e dal tipo di materasso utilizzato. Nella scelta di rete e materassi bisogna prendere in considerazione diversi fattori e confrontare tutte le soluzioni a disposizione. Per quanto riguarda le reti, quelle con doghe piatte in legno continuano a essere tra i modelli più gettonati e apprezzati. I materassi lasciano altrettanta libertà di scelta tra le proposte più classiche e quelle più innovative.

Reti e materassi: qualità e praticità

Nella maggior parte dei casi, la rete e il materasso sono completamenti nascosti dalle lenzuola e dal piumone, di conseguenza l’estetica passa in secondo piano rispetto alla funzionalità. Scegliere prodotti di qualità, in questo caso, significa scegliere articoli resistenti e in grado di garantire un’elevata durata nel corso del tempo. L’attenta scelta del materiale, al tempo stesso, si traduce in un maggior comfort e in una migliore qualità del sonno. La rete e il materasso del letto, in conclusione, rappresentano un vero e proprio investimento a lungo termine.

Reti e materassi: quale soluzione scegliere?

Le reti del letto sono in genere disponibili con doghe ammortizzate, che sostengono il corpo e assecondano i movimenti, e doghe non ammortizzate, elastiche ma che non oscillano. Per quanto concerne il materasso, invece, le alternative che vengono solitamente prese in considerazione sono il lattice e il memory foam. Il primo assicura sostegno e stabilità in ogni circostanza, il secondo segue i movimenti del corpo prendendone la forma. Tutte queste soluzioni si equivalgono per qualità e possono essere valutate in base a esigenze e preferenze personali.

Specchiere per bagno: accessorio luminosi e funzionali

specchiere per bagno

Che cosa sono le specchiere per il bagno?

Le specchiere sono senza dubbio un complemento d’arredo che non può mancare all’interno della sala da bagno. Perfette da inserire sul lavabo, le specchiere decorano l’ambiente e completano l’arredamento con un tocco di stile. Lo specchio, nello specifico, dà luce all’ambiente e contribuisce a dare un’idea di spazio: queste peculiarità rendono le specchiere particolarmente utili nei bagni piccoli e poco luminosi. Gli specchi, in ogni caso, vengono inseriti anche all’interno di sale da bagno particolarmente spaziose e ariose. In quest’ultimo caso, è possibile scegliere specchi più grandi ed elaborati dal punto di vista del design.

Quale specchiera scegliere per il proprio bagno?

Dagli specchi incassati nel muro a quelli completi di mobiletto, le soluzioni da prendere in considerazione sono tantissime. Una delle più popolari è rappresentata dagli specchi completi di scaffali dove riporre profumi e altri oggetti: questo complemento d’arredo, infatti, decora la parete e consente di coniugare la praticità dello specchio con lo stile sempre di successo delle mensole. Gli specchi con contenitore, invece, rappresentano la soluzione migliore per chi vuole sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. In base alle specifiche esigenze, perciò, ognuno può scegliere la specchiera da bagno che ritiene più adatta a impreziosire l’ambiente con stile e sobrietà.

Specchiere per bagno dallo stile classico o moderno

Tra le specchiere per bagno, non mancano modelli dallo stile innovativo e all’avanguardia. È questo il caso degli specchi dal design essenziale, completati esclusivamente con un faretto che contribuisce a illuminare l’ambiente. Tra gli specchi dal design più classico e tradizionale, invece, spiccano quelli combinati con un pensile in legno; in questo caso si possono scegliere finiture di tanti colori diversi in base all’effetto che si vuole ottenere per la propria sala da bagno.

Letto matrimoniale sommier con contenitore

letto matrimoniale sommier

Un letto per chi ha poco spazio

Si chiama letto sommier, è di nobili origini francesi e, in pratica, è il letto attrezzato con un capace contenitore a scomparsa nella parte sottostante. Quel che è certo è che il letto matrimoniale sommier con contenitore è di gran moda, sia perché esteticamente molto piacevole e razionale, sia perché gli spazi delle nostre abitazioni sono spesso piuttosto ristretti. Del resto, anche chi ha la fortuna di vivere in ambienti ampi non disdegna sicuramente la presenza di un contenitore in più compreso nell’ingombro del letto. Attenzione, comunque, a non confondere il letto matrimoniale sommier con contenitore con quello dotato di cassetti. Il sommier, infatti, ha spazi interni molto più ampi e capaci, ai quali si accede ribaltando senza sforzi il materasso.

Tinte e modelli diversi

I letti matrimoniali sommier affiancano alla loro indiscutibile praticità anche un’estetica decisamente piacevole e in grado di integrarsi con gusto ad arredi classici o moderni. Provvisti o meno di testiera e realizzati con materiali differenti, mantengono invece costante la linearità essenziale delle forme. Le tinte, con tonalità chiare o più decise, contemplano tutte le possibili nuance di colore, così da potersi integrare perfettamente con quelle delle pareti o delle altre componenti d’arredo della stanza.

Viva la praticità

I letti matrimoniali sommier con contenitore sono esaltati, con buona ragione, per la loro assoluta praticità. Non solo, infatti, possono essere utilizzati come armadi supplementari in cui riporre oggetti ingombranti come piumoni o coperte, ma garantiscono anche una semplice manutenzione. Molti modelli, infatti, sono sfoderabili ed è possibile lavare anche in lavatrice i rivestimenti della base e della testiera. In poche mosse l’igiene è assicurato e il letto mantiene inalterato nel tempo il suo aspetto. Costruiti con materiali robusti di prima qualità e con attenzione ai dettagli, non perdono, col passare degli anni, la fluidità di movimento di apertura del contenitore.

Sacchi poltrona: una soluzione d’arredo comoda e di design

sacchi poltrona

Che cosa sono i sacchi poltrona?

I sacchi poltrona rappresentano un complemento d’arredo dallo stile originale e giovanile. Comodi e colorati, questi enormi pouf possono essere inseriti in tanti ambienti diversi della casa. I sacchi sono senza dubbio perfetti per la camera da letto, in particolar modo per la cameretta dei più piccoli. Una poltrona morbida, infatti, è la soluzione ideale per godersi il meritato relax lasciandosi avvolgere dalla struttura flessibile della poltrona stessa. I sacchi, inoltre, sono disponibili in tantissimi colori e dimensioni diverse: questa peculiarità consente di individuare subito il modello più adatto al proprio appartamento.

Perché scegliere una poltrona a sacco?

Rispetto ai tradizionali divani e alle classiche sedie, i pouf costituiscono senza dubbio una soluzione sbarazzina e di grande successo. Colori vivaci e briosi illuminano l’ambiente e lo trasformano con un dettaglio di grande fascino. Chi non ha molto spazio a disposizione ma non vuole rinunciare a una comoda poltrona può optare senza dubbio per un sacco; meno ingombranti dei divani, i pouf possono essere comodamente spostati da una parte all’altra della stanza in base alle esigenze del momento. Anche per quanto riguarda i colori, le poltrone a sacco assicurano la massima varietà e libertà di scelta.

Che caratteristiche hanno le poltrone sacco?

Accanto alle immancabili poltrone a tinta unita, sono disponibili sacchi dal design più insolito e originale. I motivi floreali, ad esempio, rappresentano una soluzione ideale per chi ama le fantasie vivaci ma delicate. All’interno di un contesto semplice e sobrio, in particolar modo, le poltrone a fantasia consentono di vivacizzare l’atmosfera con un dettaglio di grande fascino. Per quanto riguarda le dimensioni e la forma, sono disponibili pouf più o meno grandi in tante versioni differenti, da quelle più geometriche a quelle più originali.

1 2 4